Tutta l'equipe di Radio Don Bosco ti augura

un buon Natale e un nuovo anno

pieno di gioia, pace e felicità

Don Luca Treglia

Direttore della Radio dal 1996 al 1998,
poi dal 2006 al 2015.

Don Cosimo Alvati

Direttore della Radio dal 1998 al 2006.

Don Franck Randriamiandrinirinarivo

Direttore della Radio dal 2015.

Radio Don Bosco

Plus je l'écoute, plus je l'aime

previous arrow
next arrow
Slider

20 novembre — Edmondo è nato nell'841 a Norbury. È il figlio di Æthelweard nel Kent, un discendente dei re sassoni dell'East Anglia. All'età di quattordici anni, fu scelto dal re Etelstano per succedergli nel governo del regno, perché questo re sarebbe vissuto come un eremita in Terra Santa, per terminare la sua vita in preghiera e pentimento.

0 : 00

Quando i nobili di Norfolk si riunirono il giorno di Natale dell'854, scelsero Edmondo e il popolo di Suffolk fu d'accordo. Mentre Edmondo stava per unirsi al regno, si inginocchiò e pregò a lungo, e quando sollevò la testa, dodici sorgenti d'acqua uscirono dal terreno. Il giorno di Natale dell'856 fu consacrato nella chiesa di Suffolk, ricevendo la sua corona dalle mani del vescovo di Hulme e dai consiglieri del suo predecessore. Edmondo è stato il primo dei re, dei santi, a fare della santità parte del programma di amministrazione del suo regno. Secondo Abbon, un monaco che scrisse la storia di Sant’Edmondo, questi liberò gli schiavi, ed era un padre misericordioso per orfani e vedove, molto attento alla gestione degli affari del regno.

Nell'865 i danesi non ottennero il riscatto che chiedevano a Edmondo e invasero il regno, distruggendo Northumbria e Mercia. Nell'869, i vichinghi attaccarono l'East Anglia, la città fu avvolta dalle fiamme e ne seguì un bagno di sangue. Edmondo cadde in azione a Thetford il 20 novembre 870. Fu tenuto prigioniero dai danesi. I suoi rapitori gli avevano promesso la libertà, la restituzione del suo regno e la sua vita se avesse accettato di rinunciare al cristianesimo. Edmondo, tuttavia, rifiutò, fermo nella sua fede. I danesi lo legarono a un albero, lo crivellarono di frecce prima di tagliargli la testa e gettarlo in una buca profondo nella foresta.

Quando i cristiani andarono a recuperare la testa di Edmondo dopo aver raccolto il suo corpo, gridarono nel bosco: "Dove sei?" e sentirono la voce di re Edmondo rispondere: "Qui!" finché non lo trovarono sotto i piedi di un grosso animale, il che gli impedì di essere mangiato da altri animali. Il corpo di Edmondo fu sepolto per la prima volta a Hoxne, vicino a un fiume a 30 km da Thetford, e nel 903 si trovava nella chiesa del monastero di Beodricsworth, ora Bury.

Giustizia per lo sviluppo dei deboli

Seguite in video gli auguri di Sua Eminenza il Cardinale Tsarahazana Mons. Désiré. "Se vogliamo essere felici, dobbiamo promuovere la giustizia", ha detto monsignor Désiré Tsarahazana durante la presentazione degli auguri per il popolo malgascio. Dio ci ama tutti senza discriminazioni, ecco perché dobbiamo rispettarci a vicenda, aiutare e proteggere i deboli.

Leggi tutto...

Quali salesiani?

Dal 16 Febbraio al 04 aprile 2020, la Congregazione salesiana terrà il Capitolo Generale 28° (CG 28) a Torino-Valdocco. Questo Capitolo presenta due interessanti novità: Il ritorno a Valdocco, a 62 anni dall’ultimo che si svolse presso la Casa Madre dei Salesiani, (il CG18) e soprattutto l’approccio e un  Capitolo Generale che prende il titolo da una domanda « Quali salesiani per i giovani di oggi? »

Leggi tutto...

Animati dalla speranza

Il 29 dicembre è stato pubblicato in cinque lingue il commento ufficiale del Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, sulla Strenna 2021 "Animati dalla speranza: "Ecco, io faccio nuove tutte le cose" (Ap 21,5) lingue: italiano, inglese, spagnolo, portoghese e francese.

Leggi tutto...