Se il Figlio vi rende liberi...

Mercoledì 1 aprile 2020 - Quinta settimana di Quaresima - Vangelo di Gesù Cristo secondo San Giovanni 8, 31-42 - Beati coloro che hanno ascoltato la Parola in un cuore buono e generoso, che la conservano e portano frutto con la loro perseveranza.

Leggi tutto...

Sabato 22 febbraio 2020 – La Cattedra di San Pietro - Vangelo di Gesù Cristo secondo San Matteo 16, 13-19 - Tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa; e il potere della morte non prevarrà su di esso.

0 : 00

Il Vangelo di oggi esprime la natura di Gesù e la continuità della sua missione, in questo giorno celebriamo la Cattedra di San Pietro. Gesù non è solo un uomo come molti potrebbero pensare, ha la sua peculiarità con la sua parola, i suoi insegnamenti e le sue opere.

I discepoli che seguirono le sue orme, che convissero con Lui e furono testimoni delle sue azioni non dovrebbero mai considerarlo come lo considererebbe il più comune dei mortali. Dovrebbero essere in grado di proclamare Gesù con fede in tutta la sua natura.

La risposta di San Pietro è inequivocabile: "Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente". È un annuncio che non è della carne ma che viene da Dio. Come uomini non possiamo mai proclamare Dio senza l'illuminazione della sua grazia ed è proprio questa grazia che ha permesso a Pietro di cogliere il mistero della natura di Gesù e di proclamarlo pubblicamente: è il credo, la professione di Pietro in Gesù.

Fu la fede di Pietro che Gesù prese come fondamento della sua Chiesa e che gli valse allo stesso tempo, da un lato, lo status di Primo Pastore in questa Chiesa in modo che insegnasse e rafforzasse la fede dei suoi fratelli e dall'altro di essere il detentore delle chiavi del cielo.

Imploriamo il Signore in modo che il successore di Pietro a cui Cristo ha affidato la sua Chiesa possa adempiere al suo compito e che tutti noi rimaniamo nella fede autentica seguendo i suoi insegnamenti.