... saranno trattati meno severamente di voi

Martedì 14 luglio 2020 - 15a settimana del tempo ordinario - Vangelo di Gesù Cristo secondo San Matteo 11, 20-24 - Oggi, non chiudete il vostro cuore, ma ascoltate la voce del Signore.

Leggi tutto...

Martedì 30 giugno 2020 - Tredicesima settimana del tempo ordinario - Vangelo di Gesù Cristo secondo San Matteo 8, 23-27 - Spero nel Signore, e aspetto la sua parola.

0 : 00

Gesù che viaggiava con i suoi discepoli su una piccola barca si appisolò. All'improvviso scoppiò una grande tempesta e i discepoli ebbero paura e dovettero svegliare Gesù. Per calmare la loro angoscia, Gesù ordinò al vento e al mare di calmarsi. Quindi Gesù si rese conto che i discepoli avevano poca fede. Coloro che lo videro guarire i malati e scacciare i demoni, e che sapevano che era il Figlio di Dio, avevano ancora paura sebbene Gesù fosse vicino a loro. Allora, dove sta esattamente la loro fede?

La stessa domanda si applica a noi cristiani di fronte a tempi difficili della nostra vita. Gesù quindi ci chiama a rimanere nella fede seguendolo, nel bene e nel male. La vittoria di Cristo sul mare è già un simbolo della sua vittoria sul male e sulla morte. Quindi non dimentichiamoci, Gesù è sempre con noi e non ci lascia mai soli. Pertanto, non dobbiamo solo credere in Lui, ma fidarci di Lui pienamente. Gesù non è stato generato per fare miracoli per noi, ma per essere il Signore di tutta la creazione.

Confidiamo quindi che Gesù ci liberi dalla paura e ci aiuti a superare le nostre difficoltà. È in Lui che dobbiamo contare nella vita.